Come rifinire le cornici di gesso

Dopo aver applicato le decorazioni di gesso, che esse siano cornici, rosoni, colonne o altro, la procedura di rifinizione è uguale. Siamo quasi ad un passo nel vedere il lavoro compiuto e ben rifinito. Adesso occorre lavorare con stucco, spatola, paletta e tanta pazienza. Come fare a rifinire le cornici di gesso? Segui il post.

Per chi non ha ancora applicato le cornici di gesso e non sa come procedere, vi consiglio di dare una lettura qui.

La prima cosa da fare è rimuovere tutti i chiodini che abbiamo applicato in precedenza e con una spugnetta abrasiva di grana media andremo a carteggiare eventuali sbavature e imperfezioni lasciato dal collante. Aiutatevi anche con della carta vetrata n°120 per gli angoli e tutte quelle parti ove non è possibile raggiungere con la spugnetta.

Proseguiamo applicando, al decorativo di gesso, del fissativo opportunamente miscelato con acqua in modo tale da dare la possibilità di lavorare con estrema facilità. Fate trascorrere 10-15 minuti e potrete iniziare a stuccare tutte le parti imperfette, aiutandovi con spatola, paletta e anche il dito.

stuccatura con dito
Come rifinire le cornici di gesso

Quest’ultimo vi aiuterà a riempire tutti i vuoti o le imperfezioni nei bordi e negli angoli. Stendete lo stucco uniformemente evitando di lasciare spessori. Ultimato il lavoro di stuccatura, lasciate asciugare il tutto per bene e proseguite carteggiando. La polvere che si produrrà e rimarrà nel decorativo di gesso, dovrà essere rimossa con un pennello asciutto.

Spolverato il tutto, date una mano di idropittura, bianca o colorata, secondo quella che preferite e se ci sono ancora imperfezioni, ripetete la stuccatura in quei punti ove necessita.

Per completare tinteggeremo le cornici di gesso con una o più mani, sino ad ottenere la perfetta copertura.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.