Come applicare le cornici di gesso

Le cornici di gesso applicate con buon senso ed in linea con il proprio arredamento, contribuiscono a rendere più gradevole l’ambiente in cui viviamo. In commercio ne esistono   di diverse forme, larghezze e design. Sono difficili da applicare? Dobbiamo rivolgerci ad una azienda specializzata? Se avete una discreta manualità, potrete mettervi in gioco seguendo questa guida sul come applicare le cornici di gesso.

In giro per i web tanti proclamano la facilità di applicazione però devo dire che non è proprio cosi: non tutte le cornici sono alla portata   di chiunque. La bacchetta semplice e poco lavorata, sicuramente può essere applicata, specialmente se messa in un corridoio a “metà altezza”.  Per rendere la spiegazione più chiara possibile, prenderemo in considerazione quest’ultima opzione.

Quali attrezzi dobbiamo avere?

  1. Laser o batti filo;
  2.  Matita e metro;
  3. Taglia cornici portatile;
  4. Chiodini;
  5. Martello;
  6. Paletta e spatola metallica.
  7. Pennello

Misuriamo le pareti del corridoio non tenendo conto degli spazi vuoti di una o più porte. Di contro dovremo considerare sulla somma totale qualcosa in più, dovuto quando andremo a realizzare gli angoli.  Fatto ciò andremo da un rivenditore di cornici di gesso; li acquisteremo anche il collante/adesivo.

linea con battifilo

Successivamente stabiliamo un’altezza di applicazione, di solito sotto l’interruttore della luce, e prendendo due punti da un’estremità all’altra, batteremo una linea guida (utilizzando il battifilo).

A questo punto picchetteremo la parete seguendo la linea di applicazione, con lo stesso spessore della cornice asportando piccole parti d’intonaco, per favorire l’adesione della cornice.

   Prima di applicare le cornici di gesso, bisogna bagnarle con acqua (basta prendere un pennello) e preparare l’adesivo in polvere miscelandolo con acqua.

distribuzione chiodini

Partiremo da un lato della parete, tagliando un’estremità della cornice a 45° utilizzando il taglia cornice portatile. Per evitare che le cornici di gesso scendano dalla posizione designata, metteremo dei chiodini come sostegno distribuendoli su tutta la lunghezza. Applicata la prima cornice il resto viene da sè; proseguiremo mettendo le altre.

Una volta che le tutte le cornici sono state messe a parete, bisogna rifinirle. Ti consiglio di leggere questo articolo.

Buon lavoro!!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.